Prossimo incontro del congresso
dal 12 al 15 novembre 2020
a Firenze




L’arte, fonte di nuova speranza


È un invito lanciato da due partecipanti fiorentini al termine dell'incontro di Parigi 2017 che è all'origine della scelta di Firenze per il prossimo congresso.
Successivamente, il film La Sapienza di Eugène Green è stato d'ispirazione: racconta l'incontro di un architetto abile e disilluso e di un giovane appassionato sulla soglia dei suoi studi in architettura. Fanno un viaggio iniziatico insieme a Roma sulle orme di un altro architetto del 17 º secolo, Borromini, alla ricerca del rapporto di luce con lo spazio costruito delle costruzioni umane e di ciò che è interno all'uomo. Tornano trasformati, entrambi animati da una nuova speranza che dà senso alla loro professione e alla loro esistenza.

Vorremmo vedere Firenze con voi come Eugène Green e i suoi attori guardano Roma: passando da un mondo davanti a noi a quello che portiamo dentro di noi, più grande e senza contorni. Come loro, vorremmo guardare "insieme", sperimentare una contemplazione condivisa che ricrea l’opera che a volte pensiamo di aver già scoperta tutta e che ci ricrea nello stesso movimento.

Florence

Firenze, come molte altre città italiane, testimonia la ricerca di bellezza da parte dell'uomo e i suoi prodigiosi talenti artistici. Ciò testimonia anche una profonda mutazione dell’Europa durante il Rinascimento: nello stesso momento in cui si sviluppa il genio creativo dell'uomo, c'è gradualmente una distanza tra l'uomo "interno" e l'uomo "esterno", e questo "Rinascimento" ci interroga.

Lo scorso giugno abbiamo conosciuto il Centro Ave Arte, artisti e architetti con sede a Loppiano, a pochi chilometri da Firenze, quando anche i suoi membri stavano iniziando a lavorare sul tema di un incontro artistico. Quindi, abbiamo scoperto quale potrebbe essere il filo conduttore di un congresso che prepareremmo insieme: l'arte e l'architettura hanno la facoltà di umanizzarci, questa è la loro funzione "mistagogica", aprendoci al mistero che ci costituisce come esseri umani, alla fonte interiore in cui le nostre radci si alimentano.

vitrail loppiano

Dalla chiesa romanica di San Miniato alla creazione contemporanea ... gli attori del congresso invitano i loro amici a unirsi a loro a Firenze e Loppiano per vivere insieme questo incontro.
Per registrarvi, contattate uno dei partecipanti al congresso con il quale siete collegati.