Mostrare altre pagine    

 

La bellezza non è accessoria, essa è vitale.E' indispensabile alla vita dell'essere umano quanto l'ossigeno lo è alla sopravvivenza del corpo. Senza di essa l'uomo si atrofizza. Può sopravvivere, ma presto si accorge che non vive più.
Restituire la Bellezza al mondo è ridarne il gusto ad ogni uomo. Egli fa allora l'esperienza che il dono gratuito di se stesso può generare la bellezza e che ogni suo atto assume una nuova densità. Il suo lavoro acquisisce senso, al di là del suo immediato obiettivo, rompendo i limiti che questo imponeva.
Ridurre la Bellezza al superfluo equivarrebbe a privare l'uomo di una dimensione essenziale, la gratuità che costituisce la base della sua stessa esistenza

Iris Aguettant, attrice